14.2 C
Roma
18 Aprile 2021
Tutto Pappagalli

Pappagallo coda corta – Graydidascalus brachyurus

Graydidascalus brachyurus
Il pappagallo Graydidascalus brachyurus anche conosciuto con il nome comune di Pappagallo coda corta è un pappagallo del genere Graydidascalus appartenente alla famiglia dei Psittacidae. Il pappagallo Graydidascalus brachyurus è originario della zona Sudamerica ed è un pappagallo che da adulto può raggiungere una dimensione di 24 cm circa con una vita media di 25 anni circa. È un pappagallo Abbastanza rumoroso, la possibilità che impari a parlare è Moderato e come alloggio minimo è necessario allevarlo in una Voliera. Per qaunto riguarda la Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES), Graydidascalus brachyurus è Appendice B nell’elenco.

Contenuto Scheda: Descrizione Pappagallo coda cortaDimorfismo Pappagallo coda cortaDistribuzione Pappagallo coda cortaRiproduzione Pappagallo coda cortaAlimentazione Pappagallo coda cortaPrezzo Pappagallo coda cortaFoto Pappagallo coda cortaVideo Pappagallo coda corta

Classificazone

Dominio:Eukaryota
Regno:Animalia
Phylum:Chordata
Classe:Aves
Ordine:Psittaciformes
Famiglia:Psittacidae
Sottofamiglia:Arinae
Tribù:
Genere:Graydidascalus
Specie:Graydidascalus brachyurus

Scheda riassuntiva

Distribuzione:Sudamerica
Dimensioni:24 cm circa
Età massima:25 anni circa
Rumorosità:Abbastanza
Affettuosità:Poco
Capacità parola:Moderato
Alloggio minimo:Voliera
CITES:Appendice B

Nomi in altre lingue

Italiano:Graydidascalus brachyurus
Inglese:Short-tailed Parrot
Francese:Caïque à queue courte
Tedesco:Kurzschwanzpapagei

Valutazione pappagallo

Bellezza
0
Rumorosità
0
Affettuosità
0
Capacità Prola
0
 yasr-loader

Vota questa specie…

Clicca sulle stelle per ogni caratteristica ed aggiungi la tua valutazione.

Descrizione

Pappagallo sudamericano dall’aspetto particolarmente compatto. La coda di questa specie infatti è talmente corta che sembra quasi tagliata, tanto che le punte delle ali si incrociano in corrispondenza della parte terminale delle timoniere. Il piumaggio si presenta quasi completamente verde, con due piccole macchie rosse sul margine dell’ala (spalla) e due sui bordi esterni delle timoniere (coda). Il sottocoda presenta sfumature rossastre. La testa appare molto sviluppata ed il becco particolarmente robusto. L’iride è rossastra le zampe grigio chiaro. Si tratta di un pappagallo molto gregario, rumoroso, ed amante dell’acqua. Tende infatti a vivere nelle località poste nelle vicinanze di fiumi e specchi d’acqua, associandosi sovente ad altre specie di pappagalli e formando stormi di entità considerevole, specialmente nelle ore crepuscolari in cui si dirige preferibilmente su isole fittamente alberate, fluviali o lacustri, dove trascorre la notte su alberi dormitorio. E’ caratterizzato da un volo movimentato e poco diretto, a causa della scarsa azione stabilizzatrice delle penne timoniere davvero corte. E’ un forte arrampicatore ed ama la vita arboricola. La popolazione di questo psittacide, pur non essendo ancora gravemente minacciata, appare comunque in declino a causa della progressiva distruzione del suo habitat. In cattività è praticamente sconosciuto.

Dimorfismo

Il dimorfismo sessuale in questa specie è assente.

Distribuzione

Questo pappagallo vive nell’area del bacino del Rio delle Amazzoni, a partire dai confini tra Colombia, Ecuador e Perù per estendersi fino alla Guyana francese passando per le aree centro-settentrionali del Brasile.

Riproduzione

In cattività non è mai risultato possibile far riprodurre con successo questo pappagallo, in natura la femmina depone solitamente 3 o 4 uova. Il periodo di incubazione è di 24/25 giorni.

Alimentazione

Il pappagallo a coda corta con le sue abitudini arboricole tende a preferire una dieta basata sui frutti degli alberi, come i fichi. E’ molto ghiotto di guava, un frutto tropicale tipico di quest’area che, sezionato con un coltello, assomiglia molto ai nostri pomodori. E’ un pappagallo dunque prevalentemente frugivoro. Si ciba inoltre abitualmente di bacche, ad esempio la cecropia, semi, gemme e fiori.
Allevato in cattività questo pappagallo va nutrito con miscela di semi per amazzoni oppure per calopsite, con abbondante macedonia di frutta in cui sia presente almeno una certa percentuale di frutti di bosco. Anche alimenti per pappagalli nettarivori possono costituire un utilissimo complemento all’alimentazione del pappagallino a coda corta.

Prezzo

Il prezzo di vendita di un Graydidascalus brachyurus o Pappagallo coda corta dipende da vari fattori. Il costo di un esemplare allevato dai genitori (nato e cresciuto in voliera e quindi non abituato al contatto con l’uomo) si aggira intorno ai ……. euro mentre il prezzo di una coppia è di circa ……. euro. Molto dipende dal fatto se l’esemplare sia giovane o in età riproduttiva. Ovviamente un pappagallo riproduttivo ha un costo superiore. Superiore sarà anche il costo di una femmina rispetto ad un maschio. Anche le mutazioni di colore contribuiscono all’aumento di prezzo.
Questi sono alcuni motivi per cui il prezzo di vendita può essere notevolmente differente.
Un Graydidascalus brachyurus o Pappagallo coda corta da imbecco, ovvero allevato a mano, ha un costo di circa ……. euro.

Foto

Di seguito un elenco di foto ed immagini di Graydidascalus brachyurus o Pappagallo coda corta
Coppia di pappagalli coda corta (Graydidascalus brachyurus)
Coppia di pappagalli coda corta (Graydidascalus brachyurus)
Pappagallo coda corta (Graydidascalus brachyurus)
Pappagallo coda corta (Graydidascalus brachyurus)

Video

Di seguito un video di Graydidascalus brachyurus o Pappagallo coda corta
Clicca per votare questo Articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Scrivi un Commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito.

TuttoPappagalli.it utilizza i cookie. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la nostra politica in merito. Accetta Leggi Altro