20.2 C
Roma
13 Giugno 2021
Tutto Pappagalli

Categoria: Cacatuidae

I cacatuidi detti anche Cacatuidae sono una famiglia di uccelli appartenenti all’ordine Psittaciformes.
Il nome cacatua deriva dal nome malese di questi uccelli, kaka(k)tua (forma composta di kaka, “pappagallo”, + tuwah, o “sorella più vecchia”, dalle parole kakak, “sorella”, + tua, “vecchia”).
Molti aspetti vengono condivisi dai cacatua con gli altri pappagalli, le cose caratteristiche sono il becco dalla forma ricurva ed il piede zigodattilo, con due dita dietro ed altre due davanti.
Tuttavia, differiscono in molte funzioni, tra cui la spettacolare erezione poggiante sulla testa, la presenza della cistifellea e altri dettagli anatomici e la mancanza di piume composite a trama Dyck, che sono caratteristiche dell’origine dell’animale. Blu e verde brillante.
La gamma di distribuzione dei Cacatua è inferiore a quella degli Pseudoacidi e si trova solo in natura in Australia e nelle isole vicine. Undici delle 21 specie vivono allo stato selvatico solo in Australia, mentre sette specie vivono in Indonesia, Nuova Guinea e altre isole del Pacifico meridionale.
Tre specie si trovano sia in Nuova Guinea che in Australia.
Si possono distinguere 3 sottofamiglie:

Il completamente nero cacatua delle palme rappresenta una linea distinta che si è separata per prima; in passato veniva talvolta raggruppato insieme alle altre specie nere, ma quella classificazione era scorretta.

I cacatua scuri; specie sessualmente dicromatiche che presentano molta melanina nel loro piumaggio e che possono avere le ali, la coda e la faccia rosse, gialle o arancioni; le femmine hanno delle piume barrate su ali, coda e/o corpo, oltre ad avere una macchia ben visibile nella regione delle orecchie, mentre le corrispettive piume dei maschi non sono barrate e inoltre questi possono essere privi della macchia sulle orecchie.

Questo gruppo comprende i rimanenti cacatua neri, il cacatua gang gang e, stranamente, la calopsitta, che in passato veniva classificato in una sottofamiglia a sé stante (Nymphicinae) o perfino come un pappagallo dalla coda larga.
Le specie rimanenti, tutte ipomelaniche e prive di dimorfismo sessuale.

TuttoPappagalli.it utilizza i cookie. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la nostra politica in merito. Accetta Leggi Altro