10.7 C
Roma
8 Marzo 2021
Tutto Pappagalli

Conuro becco lungo – Enicognathus leptorhynchus

Enicognathus leptorhynchus
Il pappagallo Enicognathus leptorhynchus anche conosciuto con il nome comune di Conuro becco lungo è un pappagallo del genere Enicognathus appartenente alla famiglia dei Psittacidae. Il pappagallo Enicognathus leptorhynchus è originario della zona Sudamerica ed è un pappagallo che da adulto può raggiungere una dimensione di 40 cm circa con una vita media di 25 anni circa. È un pappagallo Abbastanza rumoroso, la possibilità che impari a parlare è Rara e come alloggio minimo è necessario allevarlo in una Gabbia. Per qaunto riguarda la Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES), Enicognathus leptorhynchus è Appendice B nell’elenco.

Contenuto Scheda: Descrizione Conuro becco lungoDimorfismo Conuro becco lungoDistribuzione Conuro becco lungoRiproduzione Conuro becco lungoAlimentazione Conuro becco lungoPrezzo Conuro becco lungoFoto Conuro becco lungoVideo Conuro becco lungo

Classificazone

Dominio:Eukaryota
Regno:Animalia
Phylum:Chordata
Classe:Aves
Ordine:Psittaciformes
Famiglia:Psittacidae
Sottofamiglia:Arinae
Tribù:
Genere:Enicognathus
Specie:Enicognathus leptorhynchus

Scheda riassuntiva

Distribuzione:Sudamerica
Dimensioni:40 cm circa
Età massima:25 anni circa
Rumorosità:Abbastanza
Affettuosità:Abbastanza
Capacità parola:Rara
Alloggio minimo:Gabbia
CITES:Appendice B

Nomi in altre lingue

Italiano:Enicognathus leptorhynchus
Inglese:Slender-billed Parakeet
Francese:Conure à long bec
Tedesco:Langschnabelsittich

Valutazione pappagallo

Bellezza
0
Rumorosità
0
Affettuosità
0
Capacità Prola
0
 yasr-loader

Vota questa specie…

Clicca sulle stelle per ogni caratteristica ed aggiungi la tua valutazione.

Descrizione

Detto anche, e forse più propriamente, “conuro dal becco sottile”, questo pappagallo di circa quaranta centimetri di taglia presenta una particolare conformazione del ramo superiore del becco, particolarmente lungo, sottile, appuntito e di colore grigio scuro-nero. La colorazione di base del piumaggio è il verde. la maschera facciale presenta una vistosa banda trasversale rosso vivo che unisce gli occhi arrivando a contatto con l’attaccatura del becco. La sommità della testa ha un aspetto a scaglie a causa della forte bordatura nera delle piume, bordatura che va diradandosi per poi scomparire verso la nuca. Anche le copritrici e remiganti delle ali, di colore verde chiaro, presentano un sottile effetto di bordatura nero. Anche sul ventre è presente una macchia rossa e la coda è interamente color rosso mattone. L’iride è arancione, l’anello perioftalmico bianco bordato di rosso, le zampe grigie.
Il conuro dal becco lungo vive nelle foreste di araucaria e notophagus delle regioni centrali del Cile, scendendo a livello del mare durante i rigidi inverni andini per poi risalire fino a 2000 metri di quota durante la stagione estiva. Tende ad aggregarsi in nutriti e chiassosi stormi. La costante deforestazione del suo habitat ha prodotto una notevole diminuzione del numero di questi pappagalli in natura.

Dimorfismo

Il dimorfismo sessuale non è evidente, non essendovi differenze significative tra il maschio e la femmina.

Distribuzione

Questo pappagallo vive nella zona centrale del Cile, a partire da Santiago in direzione sud.

Riproduzione

L’enicognathus leptorhynchus vive e si riproduce pure in colonia. Il periodo riproduttivo inizia a novembre e si protrae fino a gennaio-febbraio. La nidificazione ha luogo nella cavità di un albero o in cavità fra le rocce, dove la femmina depone da quattro ad otto uova e le cova per 24 o 25 giorni.

Alimentazione

La dieta di questo uccello è basata principalmente sulle noci di araucaria, ma anche su fiori, bacche, frutta, germogli, semi di erbe selvatiche e radici. Fra i frutti e fiori delle piante la sua predilezione va all’araucaria ed al nothofagus. Il nome di questo pappagallo indica la particolare lunghezza del ramo superiore del becco, che rappresenta un adattamento evolutivo ai boschi di montagna che costituiscono il suo habitat prediletto: gran parte della sua dieta infatti è determinata dalla particolare capacità di questo conuro di scavare efficacemente le radici bulbari di cui è ghiotto nel suolo del sottobosco.
In cattività bisogna somministrargli un misto di semi per amazzoni, legumi cotti e germinati, mangime vitaminico a base di polline, macedonia di verdura a foglia verde. Questo conuro ha bisogno inoltre che la sua dieta venga integrata con pigne e frutti di conifere varie.

Prezzo

Il prezzo di vendita di un Enicognathus leptorhynchus o Conuro becco lungo dipende da vari fattori. Il costo di un esemplare allevato dai genitori (nato e cresciuto in voliera e quindi non abituato al contatto con l’uomo) si aggira intorno ai ……. euro mentre il prezzo di una coppia è di circa ……. euro. Molto dipende dal fatto se l’esemplare sia giovane o in età riproduttiva. Ovviamente un pappagallo riproduttivo ha un costo superiore. Superiore sarà anche il costo di una femmina rispetto ad un maschio. Anche le mutazioni di colore contribuiscono all’aumento di prezzo.
Questi sono alcuni motivi per cui il prezzo di vendita può essere notevolmente differente.
Un Enicognathus leptorhynchus o Conuro becco lungo da imbecco, ovvero allevato a mano, ha un costo di circa ……. euro.

Foto

Di seguito un elenco di foto ed immagini di Enicognathus leptorhynchus o Conuro becco lungo
Conuro becco lungo (Enicognathus leptorhynchus)
Conuro becco lungo (Enicognathus leptorhynchus)

Video

Di seguito un video di Enicognathus leptorhynchus o Conuro becco lungo
Clicca per votare questo Articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Potrebbe Interessarti Anche

Conuro di Magellano – Enicognathus ferrugineus

riccardo

Scrivi un Commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito.

TuttoPappagalli.it utilizza i cookie. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la nostra politica in merito. Accetta Leggi Altro