10.7 C
Roma
8 Marzo 2021
Tutto Pappagalli

Ara testa blu – Propyrrhura couloni

Propyrrhura couloni
Il pappagallo Propyrrhura couloni anche conosciuto con il nome comune di Ara testa blu è un pappagallo del genere Primolius appartenente alla famiglia dei Psittacidae. Il pappagallo Propyrrhura couloni è originario della zona Sudamerica ed è un pappagallo che da adulto può raggiungere una dimensione di 42 cm circa con una vita media di 40 anni circa. È un pappagallo Abbastanza rumoroso, la possibilità che impari a parlare è Rara e come alloggio minimo è necessario allevarlo in una Gabbia. Per qaunto riguarda la Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES), Propyrrhura couloni è Appendice B nell’elenco.

Contenuto Scheda: Descrizione Ara testa bluDimorfismo Ara testa bluDistribuzione Ara testa bluRiproduzione Ara testa bluAlimentazione Ara testa bluPrezzo Ara testa bluFoto Ara testa bluVideo Ara testa blu

Classificazone

Dominio:Eukaryota
Regno:Animalia
Phylum:Chordata
Classe:Aves
Ordine:Psittaciformes
Famiglia:Psittacidae
Sottofamiglia:Arinae
Tribù:
Genere:Primolius
Specie:Propyrrhura couloni

Scheda riassuntiva

Distribuzione:Sudamerica
Dimensioni:42 cm circa
Età massima:40 anni circa
Rumorosità:Abbastanza
Affettuosità:Abbastanza
Capacità parola:Rara
Alloggio minimo:Gabbia
CITES:Appendice B

Nomi in altre lingue

Italiano:Propyrrhura couloni
Inglese:Blue-headed Macaw
Francese:Ara de Coulon
Tedesco:Blaukopfara

Valutazione pappagallo

Bellezza
0
Rumorosità
0
Affettuosità
0
Capacità Prola
0
 yasr-loader

Vota questa specie…

Clicca sulle stelle per ogni caratteristica ed aggiungi la tua valutazione.

Descrizione

Ara di circa 42 centimetri di taglia e dalla colorazione base verde, è caratterizzata dal piumaggio intensamente blu della testa. La maschera facciale, piuttosto ridotta se paragonata a quella delle grandi ara. presenta la pelle nuda di colorazione grigio scuro-bluastra. Si tratta dell’unica ara con la pelle nuda del viso scura, e quindi è facilmente identificabile a prima vista. Il dorso è verde oliva, il petto e ventre sono verde chiaro tendente al giallastro nel sottocoda. Le remiganti sono blu, la coda rossastra nella parte prossimale per poi sfumare nel verde azzurro nella parte distale. Il grande becco è nero all’attaccatura per poi schiarirsi nel giallo-avorio all’estremità. L’iride è gialla, le zampe grigio-rosa.
L’ara testa blu ama vivere in gruppi di 3 o 6 individui nelle le foreste tropicali umide, in prossimità dei corsi d’acqua, le zone paludose ricche di palme, ma anche le più asciutte zone collinari senza mai spingersi oltre i 1500 metri. Si tratta di uno slanciato ed eccellente volatore, caratterizzato da un volo radente sopra il tetto della foresta, che si conclude sempre nel fitto fogliame dove la colorazione del piumaggio favorisce una perfetta mimetizzazione.
Questo pappagallo, pur essendo in forte calo numerico è ancora incluso nell’appendice II CITES, per quanto si stia discutendo se includerlo in appendice I. Purtroppo la frammentazione dell’areale di distribuzione e la difficoltà del volatile a riprodursi in cattività a causa della sue particolare timidezza non aiutano a favorire una ripresa numerica efficace, e rimane pertanto una specie estremamente rara.

Dimorfismo

Il dimorfismo sessuale nell’ara testa blu è quasi irrilevante, manifestandosi unicamente in una leggera differenza di taglia in favore del maschio.

Distribuzione

L’ara couloni vive in una regione compresa tra il Perù sud-occidentale e l’estremita sud-orientale del Brasile, con qualche presenza pure ai confini con la Bolivia.

Riproduzione

L’ara couloni nidifica tra febbraio e aprile nelle cavità delle palme e degli alberi morti, generalmente procreando un solo pullo per cova, il che spiega in parte la scarsa prolificità di questo pappagallo.

Alimentazione

Dell’alimentazione di questo pappagallo in natura si conosce purtroppo molto poco. Le scarse osservazioni documentate riportano una dieta a base di semi vari, noci, frutta e verdura, oltre a piccoli insetti. Come molti pappagalli di grande taglia è stato osservato mentre ingerisce argilla ricca di minerali, sostanza in grado di offrire all’uccello un’efficace protezione contro le tossine naturalmente presenti in alcuni costituenti nella sua dieta naturale.
Data la grande rarità di questo psittacide difficilmente qualcuno necessiterà di informazioni circa la sua alimentazione in cattività. La manualistica a disposizione suggerisce di proporgli una dieta compatibile con quella dell’ara chloroptera, quindi miscela di semi per ara, buona quantità di legumi vari, mangimi integrativi a base di nettare di fiori, macedonia di frutta (fichi) e verdura a foglia verde.

Prezzo

Il prezzo di vendita di un Propyrrhura couloni o Ara testa blu dipende da vari fattori. Il costo di un esemplare allevato dai genitori (nato e cresciuto in voliera e quindi non abituato al contatto con l’uomo) si aggira intorno ai ……. euro mentre il prezzo di una coppia è di circa ……. euro. Molto dipende dal fatto se l’esemplare sia giovane o in età riproduttiva. Ovviamente un pappagallo riproduttivo ha un costo superiore. Superiore sarà anche il costo di una femmina rispetto ad un maschio. Anche le mutazioni di colore contribuiscono all’aumento di prezzo.
Questi sono alcuni motivi per cui il prezzo di vendita può essere notevolmente differente.
Un Propyrrhura couloni o Ara testa blu da imbecco, ovvero allevato a mano, ha un costo di circa ……. euro.

Foto

Di seguito un elenco di foto ed immagini di Propyrrhura couloni o Ara testa blu

Video

Di seguito un video di Propyrrhura couloni o Ara testa blu
Clicca per votare questo Articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Potrebbe Interessarti Anche

Ara di Illiger – Propyrrhura maracana

riccardo

Ara dal collare – Propyrrhura auricollis

riccardo

Scrivi un Commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito.

TuttoPappagalli.it utilizza i cookie. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la nostra politica in merito. Accetta Leggi Altro