10.2 C
Roma
4 Marzo 2021
Tutto Pappagalli

Rosella di Pennant – Platycercus elegans

Platycercus elegans
Il pappagallo Platycercus elegans anche conosciuto con il nome comune di Rosella di Pennant è un pappagallo del genere Platycercus appartenente alla famiglia dei Psittaculidae. Il pappagallo Platycercus elegans è originario della zona Pacifico ed è un pappagallo che da adulto può raggiungere una dimensione di 36 cm circa con una vita media di 40 anni circa. È un pappagallo Minimo rumoroso, la possibilità che impari a parlare è Rara e come alloggio minimo è necessario allevarlo in una Voliera. Per qaunto riguarda la Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES), Platycercus elegans è Appendice B nell’elenco.

Contenuto Scheda: Descrizione Rosella di PennantDimorfismo Rosella di PennantDistribuzione Rosella di PennantRiproduzione Rosella di PennantAlimentazione Rosella di PennantPrezzo Rosella di PennantFoto Rosella di PennantVideo Rosella di Pennant

Classificazone

Dominio:Eukaryota
Regno:Animalia
Phylum:Chordata
Classe:Aves
Ordine:Psittaciformes
Famiglia:Psittaculidae
Sottofamiglia:Platycercinae
Tribù:Platycercini
Genere:Platycercus
Specie:Platycercus elegans

Scheda riassuntiva

Distribuzione:Pacifico
Dimensioni:36 cm circa
Età massima:40 anni circa
Rumorosità:Minimo
Affettuosità:Poco
Capacità parola:Rara
Alloggio minimo:Voliera
CITES:Appendice B

Nomi in altre lingue

Italiano:Platycercus elegans
Inglese:Crimson rosella
Francese:Perruche de Pennant
Tedesco:Pennantsittich

Valutazione pappagallo

Bellezza
0
Rumorosità
0
Affettuosità
0
Capacità Prola
0
 yasr-loader

Vota questa specie…

Clicca sulle stelle per ogni caratteristica ed aggiungi la tua valutazione.

Descrizione

Il platycercus elegans, o rosella di Pennant, è diffusa nelle regioni del Queensland, in Australia. Il colore base di questo stupendo pappagallo è un rosso cremisi molto particolare ed intenso che ricopre testa, collo, groppone, sopraccoda, gola e petto e che contrasta fortemente col lo splendente blu cobalto delle copritrici alari più esterne, mentre quelle interne sono molto scure, nere sopra la spalla. Guance, gola e sottogola sono interessate da un’estesa porzione di piumaggio blu-viola. Le timoniere centrali sono verdi-azzurre, mentre le penne remiganti primarie e secondarie si presentano di un nero che sfuma esternamente nel blu. La coda appare multicolore (nera,verde e blu). Il becco e le zampe si presentano di un grigio-biancastro, l’iride è marrone scuro. Questa specie è suddivisa in tre sottospecie:
P.e. elegans, la specie di riferimento;
P.e. nigrescens, di dimensioni leggermente più contenute e dalla colorazione più scura. Abita sul tratto costiero sud-est della penisola di York, nel nord del Queensland;
P.e. melanoptera, localizzata sull’isola Kangaroo, presenta dimensioni maggiori rispetto alla specie di riferimento , il blu cobalto delle ali appare più scuro e la zona di piumaggio nera sul dorso è più estesa.
Questa rosella vive nelle foreste pluviali tropicali, e hanno abitudini prettamente arboricole. Popolano anche zone a vegetazione arbustiva, in prossimità dei corsi d’acqua. Tendono a vivere in piccoli gruppi ma non è raro imbattersi in stormi nutriti di questo volatile. La rosella di Pennant è probabilmente la più trattabile delle roselle, famose per essere pappagalli dal temperamento particolarmente diffidente ed aggressivo. Sono in grado di convivere abbastanza pacificamente con un partner con cui non legano particolarmente, tuttavia non si verificano tentativi di uccisione. Allevata in cattività può arrivare a riconoscere e a non temere eccessivamente il proprio allevatore. Questa specie necessita di molto spazio a sua disposizione ed è raccomandabile una voliera che non sia più corta di almeno cinque metri. In ogni caso è bene evitare di porre coppie di roselle di Pennant a contatto con altri pappagalli, anche se della stessa specie. La popolazione complessiva di questo psittacide conta attualmente circa 200.000 esemplari. Non è pertanto una specie a rischio di estinzione, ma soffre molto l’introduzione in Australia del gatto comune, prima sconosciuto in tale continente, che è diventato il suo principale predatore.

Dimorfismo

Il dimorfismo sessuale di questa specie non è molto evidente: la femmina presenta spesso il cranio ed il becco meno dimensionato rispetto al maschio ma non è una regola certa a cui potersi affidare. Anche la colorazione rossa della femmina generalmente è meno intensa rispetto a quella del maschio.

Distribuzione

La rosella di Pennant abita le foreste delle regioni centrali e sud-orientali del Queensland e nell’estremità sud-est dell’Australia, oltre che nelle isole Kangaroo e di Norfolk, dove è stata esportata con successo. Si trova spesso anche in zone di savana boscosa e non è rarissimo incontrarla nei pressi dei centri abitati dall’uomo, cosa che accade frequentemente nelle metropoli di Sydney, Brisbane e Melbourne. Non si spinge mai oltre i 2000 metri di quota.

Riproduzione

Il platycercus elegans raggiunge la maturità sessuale intorno all’anno di età, ma è raccomandabile, nell’allevamento in cattività di non mettere a disposizione il nido prima dei due anni scarsi di età. Il nido a cassetta verticale va posizionato in un posto appartato e rialzato, con misure 20x30cm e 50cm di altezza, con foro d’ingresso di 8cm di diametro. In natura nidifica e si riproduce durante l’estate australe, da settembre a gennaio, deponendo da quattro ad otto uova nella cavità di un albero, solitamente a notevole altezza dal suolo. Il maschio si occupa della costruzione del nido, riempiendolo con ramoscelli spezzettati e trucioli di legno. La cova dura circa 21 giorni ed i piccoli lasciano il nido verso i quaranta giorni di vita. La maturità sessuale è raggiunta appena prima dei due anni di vita.

Alimentazione

Allo stato di natura questo pappagallo si nutre di semi (in particolare di eucalipto ed acacia), fiori, boccioli, bacche, nettare, polline, frutta e non disdegna piccoli insetti. Può diventare un flagello per le coltivazioni locali. In cattività va nutrito con classica miscela di semi, basata su miglio, avena, scagliola, niger, canapa e semi di girasole. Apprezza molto le noccioline e i pinoli. E’ uno dei pochi pappagalli che può incorrere in problemi disparati, come ad esempio l’autodeplumazione, se non ha la possibilità di nutrirsi di piccoli insetti e larve, tanto che è definibile come un volatile semi-insettivoro. Oltre ai semi bisogna offrire alla rosella di Pennant frutta matura in abbondanza, verdure, e anche rami non tossici che lei distruggerà nutrendosi di pezzi di corteccia.

Prezzo

Il prezzo di vendita di un Platycercus elegans o Rosella di Pennant dipende da vari fattori. Il costo di un esemplare allevato dai genitori (nato e cresciuto in voliera e quindi non abituato al contatto con l’uomo) si aggira intorno ai ……. euro mentre il prezzo di una coppia è di circa ……. euro. Molto dipende dal fatto se l’esemplare sia giovane o in età riproduttiva. Ovviamente un pappagallo riproduttivo ha un costo superiore. Superiore sarà anche il costo di una femmina rispetto ad un maschio. Anche le mutazioni di colore contribuiscono all’aumento di prezzo.
Questi sono alcuni motivi per cui il prezzo di vendita può essere notevolmente differente.
Un Platycercus elegans o Rosella di Pennant da imbecco, ovvero allevato a mano, ha un costo di circa ……. euro.

Foto

Di seguito un elenco di foto ed immagini di Platycercus elegans o Rosella di Pennant

Video

Di seguito un video di Platycercus elegans o Rosella di Pennant
Clicca per votare questo Articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Potrebbe Interessarti Anche

Rosella comune – Platycercus eximius

riccardo

Rosella pallida – Platycercus adscitus

riccardo

Rosella intermedia – Platycercus adelaide

riccardo

Scrivi un Commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito.

TuttoPappagalli.it utilizza i cookie. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la nostra politica in merito. Accetta Leggi Altro

Privacy & Politica Cookies